Chiesa Neo-Apostolica in Italia

Gli atti di benedizione

Oltre alla dispensazione dei tre sacramenti, nella Chiesa Neo-Apostolica ai fedeli viene impartita, tramite un apostolo o un ministro sacerdotale, una benedizione particolare nelle seguenti occasioni della loro vita: confermazione, fidanzamento, matrimonio e giubilei nuziali. Di regola questi atti di benedizione avvengono durante il servizio divino. La benedizione prenatale, invece, è impartita fuori dal contesto di un servizio divino. Degli atti di benedizione fanno parte anche le consacrazioni di edifici di culto.

Fidanzamento

Nella benedizione del fidanzamento la coppia chiede la benedizione di Dio per un periodo di preparazione al matrimonio nel compiacimento di Dio.

Matrimonio

Questa benedizione si impartisce in un servizio divino nuziale distinto, o anche durante un servizio divino della comunità.
I coniugi promettono davanti a Dio e davanti alla comunità di volersi sostenere a vicenda in ogni circostanza e percorrere insieme la via della vita nell'amore, sotto la benedizione di Dio e nella reciproca fedeltà.
Questa benedizione è concessa anche a coniugi divorziati.

Benedizione prenatale

I genitori vivono la gravidanza e la nascita di un figlio come una fase particolare della loro vita e ricevono un'adeguata assistenza spirituale in questo periodo.
L'atto della benedizione prenatale è impartito alla madre. Dio fortifica la madre nella certezza che nel tempo della gravidanza lei e il suo bambino sono protetti sotto la mano del Signore. Se questo è desiderato, tale benedizione è impartita anche a una madre che appartiene a un'altra confessione.

Giubilei nuziali

Se la coppia lo desidera, per i giubilei di matrimonio le può essere elargita una benedizione particolare.

Benedizione per la Confermazione

Alla sua Confermazione il confermando promette fedeltà a Dio, assume personalmente la responsabilità per la sua vita di fede e riceve la benedizione per la Confermazione. La benedizione ricevuta dovrà rafforzare i giovani cristiani nella loro fede.