Chiesa Neo-Apostolica in Italia

Strutture

Il sommoapostolo, quale massima autorità ecclesiastica, guida la Chiesa Neo-Apostolica insieme agli apostoli. Essa è strutturata in diverse aree d'attività, dirette ciascuna da un apostolo di distretto, le quali a loro volta racchiudono una o più Chiese regionali.

Da Pentecoste 2013 il sommoapostolo è Jean-Luc Schneider, il nono sommoapostolo da quando è stata fondata la Chiesa. In caso di necessità il sommoapostolo può incaricare un aiutante del sommoapostolo che lo sostiene nei suoi compiti.

Insieme agli apostoli istituiti in loro aiuto, gli apostoli di distretto sono i collaboratori più stretti del sommoapostolo.

Vescovi, anziani di distretto ed evangelisti di distretto aiutano gli apostoli nello svolgimento di compiti regionali. Il centro della vita ecclesiastica sono le singole comunità. Gli apostoli incaricano pastori, evangelisti o sacerdoti a condurre le comunità. Questi conducenti di comunità sono coadiuvati da altri sacerdoti, da diaconi e suddiaconi.

I ca.9 milioni di cristiani neo-apostolici che vivono sui cinque continenti e in circa 60'000 comunità ecclesiastiche, appartengono a tutti gli strati sociali, a tutte le nazionalità e generazioni.

Strutture