Chiesa Neo-Apostolica in Italia

Dal 1971 al 1990

1971
Più a sud di Roma vivono sparsi diversi membri della Chiesa Neo-Apostolica, i quali hanno conosciuto la fede in Svizzera o in Germania, dove soggiornavano quali lavoratori immigrati. Sono serviti tramite la “Lettera per la cura delle anime” ogni 15 giorni. Ora l'apostolo di distretto Streckeisen desidera che queste anime possano ricevere la parola di Dio anche in servizi divini. Perciò prega l'anziano di distretto Luigi Albert di abbandonare la sua attività professionale e di lavorare a tempo pieno per la Chiesa Neo-Apostolica, estendendo l'attività missionaria più a sud.

1972
L’anziano Luigi Albert celebra domenica 18 giugno a Pioppo presso Palermo il primo servizio divino in Sicilia.
Ad Avellino il 20 agosto l’anziano Albert serve le 26 anime presenti. Vengono poi visitate diverse anime a Martano, Leverano, Salice Salentino. Il 23 agosto il viaggio continua verso la Calabria, con tappa a Terranova di Sibari. Il viaggio prosegue poi per Trebisacce e Alberobello.
Domenica 27 agosto, l’anziano Luigi Albert riceve dal sommoapostolo il ministero di vescovo. È sempre ancora conducente di Lugano. L’8 ottobre il sacerdote Rodolfo Bänziger diventa pastore e nuovo conducente della comunità di Lugano.

1973
Nasce la stazione di Avellino, servita dal sacerdote Sarta una volta al mese.
Il vescovo Luigi Albert celebra un servizio divino a Terranova di Sibari sabato 13 febbraio.
Ad Avellino si celebrano i servizi divini mensilmente. Nel mese di maggio il fratello Giuseppe Cerullo riceve il ministero di suddiacono. Il 14 luglio il suddiacono Giuseppe Cerullo viene ordinato diacono a Locarno dall’apostolo Zimmermann, per poter ancor meglio sostenere il suo conducente sacerdote Giorgio Sarta.

1974
Nel mese d’agosto, su incarico dell’apostolo Ernst Zimmermann, il pastore Luigi Minosi celebra un servizio divino a Lecce.
A Milano il sacerdote Bruno Rizzi riceve il 22 settembre il ministero di evangelista, con l’incarico di conducente per Milano. Nel medesimo servizio divino, il pastore Rodolfo Bänziger riceve il ministero di evangelista di distretto quale sostegno al vescovo Luigi Albert per il distretto di Milano.
Il 6 ottobre l’apostolo Ernst Zimmermann visita la Sicilia. Il servizio divino si è svolto presso la famiglia Mazzola a Pioppo (Palermo).

1975
In ottobre il diacono Giuseppe Cerullo diventa sacerdote e conducente della comunità di Atripalda (Avellino). Da ora si possono tenere servizi divini regolari.

1976
In gennaio il vescovo Luigi Albert visita la località Ariasana presso Lecce e celebra un servizio divino per le 14 anime che lo attendevano. Durante questo viaggio egli visita pure Montalto Scalo presso Cosenza e Terranova di Sibari, per terminare con un servizio divino in casa del sacerdote Cerullo ad Avellino.
Il pastore Rodolfo Bänziger riceve il ministero di anziano e l’evangelista Bruno Rizzi il ministero di evangelista di distretto durante un servizio divino tenuto dall’apostolo di distretto Hans Urwyler a Lugano, presenti anche i ministri dell’Italia (distretto Milano).
Il 28 settembre il diacono Giannuzzi riceve il ministero di sacerdote per la comunità di Lecce. Al termine del suo viaggio in Italia, l’apostolo Zimmermann celebra un servizio divino a Milano alla presenza di 117 anime.
Fondazione della comunità di Begosso (Verona) in autunno.

1977
L’apostolo di distretto Hans Urwyler visita la comunità neo-apostolica di Carrara, che conta 72 anime e inaugura il 17 aprile i locali in viale XX Settembre 132 bis nella frazione di Fossola.
Dal mese di giugno si tengono regolarmente servizi divini a Olevano sul Tusciano, presso Battipaglia. La comunità è servita dal sacerdote Dello Buono, rientrato in Italia da San Gallo (Svizzera).
In novembre il pastore Carlo Premezzi (Svizzera) visita la famiglia del diacono Lembo a Bronte (Sicilia), rientrato dalla Svizzera.

1978
Il 25 gennaio il vescovo Luigi Albert celebra un servizio divino a San Sisto (Cosenza), dove in seguito il diacono Curcio tiene servizi divini, pur senza festeggiare la Santa Cena.
L’anziano Rodolfo Bänziger lascia la sua professione per dedicarsi interamente all’Opera di Dio.
In febbraio a Bronte, benedizione per la Confermazione del figlio del diacono Lembo. Il 25 febbraio a Sciacca il suddiacono Venezia viene confermato nel ministero dopo il suo rientro dalla Germania.
In marzo l’apostolo di distretto Hans Urwyler tiene un servizio divino a Olevano, presenti 39 fedeli.
Il 14 giugno l’apostolo Zimmermann celebra un servizio divino a Bellizzi (Avellino).
In Sicilia nascono le prime 4 stazioni di Bronte, Francofonte, Sciacca e Carini (Palermo).
Nel mese di agosto la comunità di Chiavenna fu chiusa, perché il sacerdote Alfredo Keller era stato chiamato a condurre le comunità engadinesi di Samedan e Valchava (Svizzera).
Il 17 settembre l’apostolo Zimmermann celebra un servizio divino a Milano con 112 presenti. Il sacerdote Daniele Rossi riceve il ministero di evangelista e l’incarico di conducente della comunità di Milano. Per la comunità di Predappio viene ordinato un diacono. Da quella domenica, non vi era più nessuna comunità o stazione in Italia nella quale non servisse almeno un fratello del ministero.

1979
Il locale in via Moncalvo a Milano, conducente il sacerdote Orando Mutti, non è più sufficientemente grande, per cui una parte dei membri si trasferisce nella nuova comunità di Trezzano sul Naviglio (Milano). L’inaugurazione del nuovo luogo di culto avviene il 29 aprile tramite l’apostolo Ernst Zimmermann.
Dal 13 al 18 novembre l’apostolo Zimmermann, i vescovi Albert e Fehr e l’anziano Bänziger sono al sud dell’Italia. Il 14 novembre sono stati consacrati nel ministero di sacerdote i due diaconi Cesario De Blasi e Luigi Sperti.

1980
Il 1° gennaio il vescovo Luigi Albert viene consacrato quale apostolo, in occasione del servizio divino celebrato dal sommoapostolo Hans Urwyler a Zurigo.
Domenica 23 marzo l’apostolo di distretto Karl Kühnle celebra il servizio divino a Milano-Trezzano e lunedì 24 marzo a Roma. Luigi Albert serve per la prima volta quale apostolo.
Il 25 maggio l’apostolo Ernst Zimmermann viene posto a meritato riposo dopo 23 anni nel ministero di apostolo.

1981
Il 20 settembre l’apostolo Luigi Albert suggella la sorella di fede Maria Federico a Messina.
Il neo-consacrato evangelista di distretto Francesco Bongiorno si trasferisce a Palermo con l’incarico di sostenere l’anziano di distretto Bänziger. Purtroppo il 30 ottobre l’evangelista di distretto Buongiorno è chiamato nell’aldilà.
Il 15 novembre inaugurazione del nuovo luogo di culto a Palermo da parte dell’apostolo di distretto Richard Fehr.
Prime azioni di evangelizzazione in Sardegna a Bari Sardo il 7 novembre, tramite l’anziano di distretto Rodolfo Bänziger. Iniziano i servizi divini a Loceri (paese a pochi chilometri da Bari Sardo in provincia di Nuoro) celebrati dal sacerdote Dante Vargiu ogni due settimane, presso la famiglia Gino Loddo.
Negli anni seguenti, con l’aiuto di diversi servi del Ticino e del Nord Italia, fra cui il sacerdote Orando Mutti, in Sardegna sorge la prima comunità, a Loceri.

1982
Nuove stazioni da settembre: Canosa di Puglia, Genova, Lanzate, Loceri, Tavernelle.
Il 3 ottobre il sommoapostolo Hans Urwyler tiene il servizio divino nella nostra chiesa di Lugano per fratelli e sorelle dell’Italia e del Ticino. L’apostolo Albert traduce in italiano frase per frase.
Il 18 dicembre vengono assunte le prime quattro anime a Loceri.

1983
Dal mese di gennaio l'evangelista Orando Mutti di Milano è chiamato a collaborare nell'Opera di missione in Sicilia e nel Sud Italia.
Il 12 marzo il pastore Daniele Rossi celebra il primo servizio divino a Lazzate in Brianza.
L’apostolo Luigi Albert visita la comunità di Loceri il 10 luglio dove dispensa il sacramento del Santo Suggello a 12 anime. È accompagnato dall’anziano Rodolfo Bänziger, come pure dall’evangelista Roberto Carbognani (che in seguito serve in Sardegna da febbraio 1985 a dicembre 1987) e dal sacerdote Dante Vargiu (che ha servito in Sardegna dagli inizi fino a maggio 1990). Il sacerdote Vargiu sovente è accompagnato dal sacerdote Orando Mutti.
Il 30 ottobre l’apostolo Luigi Albert celebra il servizio divino d’inaugurazione della nuova chiesa a Messina; conducente della comunità è l’evangelista Orando Mutti.
Il 31 ottobre l’apostolo Albert consacra nel ministero di sacerdote il diacono Stefano Cacciatore di Roma, con l’incarico di conducente della comunità di Frosinone.

1984
Le comunità del Trentino vengono affidate al distretto Ticino (Svizzera). A Bolzano si trova un locale più grande in Viale Europa 53. Nel mese di ottobre il diacono Franz Burger riceve il ministero di sacerdote. In seguito alla morte del conducente Erich Staufenbiel, l’incarico di conducente va al sacerdote Franz Burger.
Il giorno di Pasqua 22 aprile l’apostolo Teucher celebra il servizio divino di riapertura della comunità di Chiavenna. Lo stesso giorno Orando Mutti riceve a Lugano il ministero di evangelista di distretto per l’Italia del Sud (Messina). L’evangelista di distretto Bruno Rizzi diventa anziano per il Nord. All’anziano Bänziger sono affidati il Nord-Est e la Sardegna.
Il 17 giugno l’apostolo di distretto Richard Fehr inaugura la nuova chiesa di Trebaseleghe e il 23 settembre quella di Milano-Cernusco, la terza comunità nell’area milanese.
Il 4 novembre, servizio divino a favore dei defunti con atti sacramentali a Milano-Cernusco. Prime assunzioni a Domodossola.
L’apostolo di distretto Richard Fehr visita la comunità di Loceri il 2 dicembre, accompagnato dall’apostolo Luigi Albert e dal vescovo Ernst Graf.
Sul mondo operano oltre 100 apostoli.

1985
Durante l’estate il vescovo Rodolfo Bänziger dà vita a una comunità a Luino (Varese). A partire dal 29 settembre i fedeli si possono riunire in una sala del Ristorante Gambrinus, sul lungolago di Luino. Responsabile della comunità è l’evangelista Martino Huber, da Lugano.
La comunità di confine di Chiasso (Svizzera) nasce il 17 gennaio, in occasione di un servizio divino tenuto dall’apostolo Luigi Albert.
Il 24 marzo il sommoapostolo Hans Urwyler celebra un servizio divino a Milano: è la prima visita di un sommoapostolo in Italia. Vi partecipano 1600 fedeli.
L’apostolo di distretto Richard Fehr inaugura una nuova chiesa a Trento il 30 novembre e a Roma il 1° dicembre, in via Bartolomeo Bulgari 10.
In Italia si contano ora 26 luoghi di culto con quasi 1200 membri. La Chiesa possiede sei edifici di culto. Nuove stazioni sono Nocera Umbra e Marsiconuovo.

1986
Il 5 gennaio, inaugurazione del luogo di culto a Marsiconuovo, un prefabbricato per i terremotati.
Il 19 gennaio si inaugura il primo luogo di culto a San Marino, presente la TV locale.
A Lanciano si celebra il primo servizio divino l’11 maggio.
L’apostolo di distretto Richard Fehr inaugura il 3 novembre la nuova chiesa a Martano (Lecce). Conducente è il sacerdote Giovanni Giannuzzi. La comunità di Lecce viene affidata alla guida dell’anziano Orando Mutti.

1987
Con l’11 gennaio il distretto di Lugano viene suddiviso e nascono i distretti di Lugano (anziano Remo Cavalli) e Italia Nord-Est (anziano Mario De Zotti).
Il 15 febbraio vengono suggellate le prime anime a San Marino.
Dal 1 marzo la cura della Sardegna è affidata all’evangelista di distretto Daniele Rossi.
Viaggio in Italia dell’apostolo di distretto Richard Fehr. Il 4 aprile i due distretti di Milano e Messina vengono suddivisi. L’Italia conta ora 5 distretti: Nord-Est (Evd Mario De Zotti), Nord (Anz Bruno Rizzi), Centrale e Sardegna (Evd Daniele Rossi), Sud (Anz Orando Mutti), Sicilia (Evd Pietro Giangrande).
Giornata della gioventù dell’Italia a Milano il 13 settembre: 180 partecipanti.
L’aiutante sommoapostolo Richard Fehr celebra il servizio divino a Lugano il 18 ottobre. Invitata anche la fratellanza dell’Italia.

1988
Il 20 marzo l’apostolo Luigi Albert inaugura il luogo di culto a Genova.
Il sommoapostolo Richard Fehr celebra Il 12 giugno un servizio divino di festa ai Giardini Naxos in provincia di Messina (Sicilia).
Il 20 luglio l’apostolo Luigi Albert a Martano consacra nel ministero di evangelista il sacerdote Luigi Sperti, che riceve l’incarico di conducente della comunità di Martano.

1989
Inaugurazione del nuovo locale di culto a Bolzano, in viale Europa 53, celebrato dall’apostolo di distretto Peter Dessimoz.
L’ultimo giorno dell’anno il sommoapostolo Richard Fehr celebra il servizio divino nella nostra chiesa di Parma.

1990
Domenica 25 marzo l’apostolo Peter Dessimoz inaugura la nuova chiesa di Atripalda (Avellino).
Il 27 maggio 1990 per la comunità di Luino è stata inaugurata la nuova chiesa in Via Giacomo Puccini in zona Premaggi a Germignaga.

<< 1957 -1970                Inizio pagina                1991 - 2010 >>