Chiesa Neo-Apostolica in Italia

Fiducia

Il tempo delle vacanze è passato, molti di noi hanno nuovamente ripreso il lavoro, i bambini vanno di nuovo a scuola. La vita riassume il suo corso abitudinale. Più d'uno, pensando al futuro, è gioioso, ma altri lo affrontano con la preoccupazione se siano all'altezza di tutte le esigenze. Ci sono anche persone che hanno paura del futuro, e per alcuni la speranza sembra essere scesa a zero.

Una nota fiaba narra di due rane che caddero in un recipiente pieno di latte. Una delle rane vide soltanto l'impossibilità presunta di non poter mai uscire dal vaso; capitolò e annegò. La seconda rana "sgambettava" per tutta la notte. La mattina seguente era seduta su un pezzo di burro e poté saltare fuori dal recipiente La morale della favola è: mai desistere, pur disperata che possa sembrare la situazione!

Viviamo in un tempo in cui per molti la vita appare tutt'altro che sicura. Allora ben presto può crearsi la situazione che si "cade dentro in qualcosa". In tal caso è importante reagire nel giusto modo e anche avere qualcuno che sappia starci al fianco e infonderci coraggio. In tale contesto il cristiano si ricorderà di una vicenda che troviamo nella Bibbia in Luca 18, 1-8. Tratta di una vedova che si trovava in una situazione per lei senza uscita, e la quale si rivolse a qualcuno che poteva aiutarla. Il giudice, che Gesù definì "ingiusto", era la sua unica e ultima speranza. Sebbene l'aiuto non giungesse subito, la donna non desistette. La sua perseveranza e pazienza furono coronate da successo.

In questo senso noi tutti siamo esortati a non desistere nel dialogo con Dio, persino quando apparentemente l'aiuto non arriva. Vale la pena essere perseveranti. Un uomo saggio coniò la frase: "Dio aiuta al più tardi nel momento giusto!“. Questa apparente contraddizione dimostra che nessuno è mai stato trascurato da Dio, se si è rivolto a Lui con fiducia. Proviamo a farlo! Ne vale la pena.