Chiesa Neo-Apostolica in Italia

I compiti dell'amministrazione

L'amministrazione della Chiesa Neo-Apostolica Svizzera si occupa di circa 200 beni immobili di proprietà della Chiesa in Svizzera e sorveglia, rispettivamente coordina questa funzione amministrativa in tutta l'area d'attività dell'apostolo di distretto. 

La cura degli immobili e dei loro dintorni è garantita prevalentemente da un impegno a titolo onorifico. Ma la manutenzione e sistemazione sono compiti dell'amministrazione. Nella media annua si evadono parallelamente circa 30 progetti, oppure più di 1'500 interventi singoli. Inoltre l'amministrazione è competente per la gestione energetica e per la tutela dei diritti giuridici. 

Nel settore finanziario viene gestita la contabilità della CNA Svizzera e di tutte le Fondazioni. L'amministrazione esegue anche una funzione di controllo sulle contabilità nei singoli paesi facenti parte dell’area di attività dell’apostolo di distretto. Il consuntivo annuale della Chiesa Neo-Apostolica Svizzera è gestito in base alle SWISS GAAP RPC, esaminato da un ufficio di revisione indipendente e approvato dall'assemblea dei delegati, un organismo eletto da membri della Chiesa. 
Diventa sempre più importante anche il collegamento in rete di tutte le sedi amministrative in patria e all'estero, come pure degli ecclesiastici che sono appoggiati dall'amministrazione. Da poco tempo l'amministrazione gestisce una piattaforma Internet per lo scambio d'informazioni con le persone competenti nelle comunità e nei distretti. 

Il settore della gestione dei materiali, di stampa e spedizione, tiene pronto il materiale d'inventario e di consumo per tutte le comunità. Realizza tutte le circolari e gli stampati per i più svariati bisogni.