Chiesa Neo-Apostolica in Italia

News Chiesa regionale Italia

Visita pasquale dell’apostolo a Trezzano sul Naviglio
01.04.2018 / Trezzano sul Naviglio
Pasqua, 1° aprile 2018. Nel giorno della ricorrenza della risurrezione di Gesù, l’apostolo Rolf Camenzind ha fatto visita nella comunità di Trezzano sul Naviglio (MI), accompagnato dall’evangelista di distretto Roberto Manna.

Come è ricorrente durante i servizi divini in cui si celebrano feste cristiane, è stato letto un passaggio biblico, tratto per questa occasione dal Vangelo di Luca 24, 1-12, in cui si descrive l’incontro di alcune donne con due “uomini in vesti risplendenti” presso il sepolcro di Gesù e l’annuncio della Sua risurrezione, poi, anche ai discepoli.

Il testo che invece ha fatto da guida per la predica è riportato negli Atti degli Apostoli 10, 40-42: ”Ma Dio lo ha risuscitato il terzo giorno e volle che egli si manifestasse non a tutto il popolo, ma ai testimoni prescelti da Dio; cioè a noi, che abbiamo mangiato e bevuto con lui dopo la sua risurrezione dai morti. E ci ha comandato di annunciare al popolo e di testimoniare che egli è colui che è stato da Dio costituito giudice dei vivi e dei morti”.

L’apostolo ha voluto infondere il messaggio che Cristo si rivela a coloro che credono nella risurrezione e che anche noi tutti dobbiamo essere testimoni della Sua risurrezione, divulgando la Sua Opera e annunciando il Suo ritorno. 

In questa cornice particolare, dopo la celebrazione della Santa Cena per la comunità, l’apostolo ha anche dispensato il corpo ed il sangue di Gesù anche per le anime dell’aldilà, che hanno potuto prendere parte a questo Sacramento per il tramite di due ministri, quali loro rappresentanti. Nella Chiesa Neo-Apostolica ogni domenica, in ciascun distretto apostolico di tutto il mondo, le anime dei defunti battezzati con acqua e con Spirito Santo hanno la possibilità di partecipare, in questo modo, alla Santa Cena.

Fidanzamento
Al termine del servizio divino, due giovani hanno voluto ricevere la benedizione per il loro fidanzamento. Questa costituisce la conferma che la coppia si vuole preparare ad una vita insieme sotto la mano di protezione di Dio. Stringendosi la mano destra, la coppia ha ricevuto la benedizione della Trinità Divina con la preghiera dell’apostolo.