Chiesa Neo-Apostolica in Italia

News Chiesa regionale Italia

Restiamo nell'entusiasmo per l'Opera del Signore
03.06.2018 / Zürich/Schweiz
Questo il messaggio dell'apostolo di distretto Markus Fehlbaum nella predica di domenica 3 giugno 2018. In questo servizio divino a Berna-Ostermundigen il sommoapostolo Jean-Luc Schneider lo ha posto a riposo e ha incaricato l'aiutante apostolo di distretto Jürg Zbinden quale nuovo apostolo di distretto. Il servizio divino è stato trasmesso in tutta l'area d'attività d'apostolo di distretto.

Il sommoapostolo ha sottolineato dall'inizio la particolarità di questo servizio divino. L'apostolo di distretto Fehlbaum va a riposo dopo dieci anni di attività ministeriale. Questo sia tempo e occasione per ringraziare il buon Dio per tutto quello che ha fatto fino ad ora, per tutto quello che ha dato tramite l'operare dell'apostolo di distretto e per essere stato sempre con lui.

L'amore è la misura a cui è misurata la fede
Il sommoapostolo ha posto il punto principale della sua predica sulla fede, la speranza e l'amore. Egli ha elaborato la parola tratta da 1 Corinzi 13, 13: Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza, amore; ma la più grande di esse è l'amore.“

Gli ultimi dieci anni sono stati una tappa supplementare sulla via verso la meta della fede, dopo una tappa è necessario effettuare una ispezione spirituale e domandarsi: è tutto in ordine? La fede, la speranza e l'amore sono ancora presenti come lo desidera Dio?

In noi vi è la viva speranza per l'evento che Dio ci ha promesso. Dio ci ama e ama tutti gli uomini. È la nostra fede e pertanto amiamo Dio. Il sommoapostolo dice: „Dove c'è vera fede, c'è anche l'amore“.

Chi mi ama rispetta i comandamenti!
Queste parole di Gesù le conosciamo. Molti uomini hanno oggi un'altra rappresentazione dell'amore; non si può però cambiare nulla alle parole di Gesù. Abbiamo ancora il desiderio interiore di vivere secondo i comandamenti e dirigere la nostra vita secondo essi?

Se abbiamo la speranza nella comunione con Dio, se ci prepariamo per questo, allora facciamolo già oggi e cresciamo sempre più nell'indole di Gesù Cristo e viviamo secondo i comandamenti. Per questo l'amore è particolarmente importante.

Il sommoapostolo chiama poi l'apostolo di distretto uscente all'altare, che rivolge parole di ringraziamento ai bambini, alla gioventù, a tutta la comunità. Poi continua: "La fede è la condizione che qualche cosa si avveri. Dove manca, l'insuccesso è programmato. Ma non perdiamo, la nostra fede comporta così tanto. Gesù Cristo ci ha dimostrato che lui ha la potenza, in cielo come in terra." L'apostolo di distretto Fehlbaum dice ancora ai fratelli e alle sorelle: „Quando la fede, la speranza e l'amore si riuniscono, cosa risulta? L'entusiasmo. Restiamo entusiasti per l'Opera del Signore!“

Pieno d'amore e orientato verso il futuro
Durante la messa a riposo alla fine del servizio divino, il sommoapostolo Schneider ha onorato il servire amorevole e orientato verso il futuro dell'apostolo di distretto. Per lui è sempre stata una premura che tutti possano sentirsi a loro agio, specialmente i bambini, la gioventù e anche i fratelli e le sorelle nei paesi affidati. Pertanto egli è rimasto nella fede. Il sommoapostolo continua: ha sempre ammirato la sua natura non complicata, la sua veridicità e la sua fedeltà. Poi, per finire: „Ti ringrazio anche a nome dei fratelli e delle sorelle di fede per il tuo servire, la tua natura, la tua prontezza al sacrificio, per il tuo amore.“

Non sei da solo
Quale successore e nuovo apostolo di distretto, il sommoapostolo ha incaricato il 60enne aiutante d'apostolo di distretto Jürg Zbinden, per la cura delle comunità nei 14 paesi dell'area d'attività d'apostolo di distretto Svizzera.

"Non sei da solo", lo ha rassicurato il sommoapostolo: "Al tuo fianco ci sono gli apostoli, i vescovi, i conducenti distrettuali e di comunità come pure molti fedeli della tua futura area apostolica."